L’altra verità

AFFICHE_ROUTE_IRISH_WEBKen Loach è distinto dai suoi film di denuncia sociale.

Questa volta è la volta del mondo dei contractor, i mercenari, che sono manipolati e manipolano.

Il film è buono, ben recitato e con una storia ed un mistero da risolvere. Si riconosce lo stile giornalistico del regista che tramite il suo protagonista costruisce un pezzetto alla volta la sordida vicenda. Attori molto bravi ma il finale è un poco frettoloso e confuso con il risultato che non convince molto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *