Koyaanisqatsi

E’ un documentario senza parole con una serie di immagini di panorami di luoghi, eventi naturali e città.
L’ho iniziato a vedere con un certo scetticismo ma alla fine le immagini mi hanno catturato e l’ho seguito fino alla fine con il suo alternarsi di sprazzi ipnotizzanti.
Non ha un significato chiaro e la sua interpretazione è lasciata allo spettatore ma da quel che ho carpito si lascia intendere allo spettatore come l’uomo turbi la natura che se fosse vissuta in maniera sostenibile non verrebbe danneggiata nè si ribellerebbe, come nella sequenza finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *