Gli eroi invisibili

Dietro consiglio di Rufus è stata utilizzata una polvere della sparizione che ha permesso al gruppo di esplorare il dungeon senza pericolo di incorrere nei suoi tetri abitanti.
Hanno così scoperto il tempio dell’acqua e gran parte del dungeon, abitato da creature più o meno losche.
Alla fine però hanno trovato l’oggetto della loro cerca: la cella con i prigionieri rapiti da Homlet.
Purtroppo però la cella era guardata da un gruppetto di bugbear capeggiato da Ogre, non che siano resistiti a lungo paralizzati e/o addormentati da maghi e chierici dell’impavido gruppo.
Il problema è sorto nell’atto di buttare giù la porta: azione molto rumorosa senonchè inutile in quanto non ha raggiunto il suo scopo, ma probabilmente ha raggiunto le orecchie dei cultisti del tempio del male.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *